Nuovo Prodotto: Cloud Server Nitrado disponibili a Luglio 2017

I Cloud Server Nitrado saranno disponibili a partire da Luglio 2017, dopo due anni di sviluppo.

Essi forniranno la piattaforma perfetta per principianti ed amministratori più esperti, adempiendo ad ogni necessità di calcolo e permettendo di utilizzarli per le loro applicazioni server.

A seguito di un periodo di sviluppo di due anni, il Nitrado Public Cloud è pronto. Si tratta di una combinazione di enorme capacità di calcolo, la più grande flessibilità possibile e l'estensibilità. Ciò include dischi rigidi e/o archiviazione SSD, memoria RAM, CPU ed, ovviamente, una connessione ad internet.

Il primo prodotto emergente, il “Cloud Server”, consiste in un server virtuale, spesso chiamato “vServer”, “VPS”, o “Virtual Private Root Server”, cui fanno riferimento alle risorse provenienti da questo cloud pubblico. L'accesso all'amministrazione di questi server è comunemente permessa tramite SSH sui server Linux, o tramite Remote Desktop (RDP) su Windows Server. Qualsiasi tipo di applicazione può essere installata su questo prodotto, senza alcun limite. Che diventi un server di gioco, un web server o un database, sarai tu a deciderlo.

Server Virtuali di Prima Classe

Con una vera virtualizzazione KVM e le alte prestazioni dei 3PAR su memoria SSD da Hewlett Packard Enterprise (HPE), è garantito che l'effettiva potenza di calcolo scelta, sia sempre disponibile. Come nei server di gioco, il Cloud server beneficerà delle protezioni anti-DDoS, bassa latenza, traffico premium attraverso connessioni dirette a tutti i nodi e provider più importanti. Un Host di differenti distribuzioni di Linux, così come Windows Server 2012 e 2016, saranno disponibili sin dal lancio.

Al fine di assicurare la più alta qualità possibile, sono stati eseguiti due grandi beta test nel corso degli ultimi mesi. Tutti i feedback ricevuti sono stati essenziali per aiutarci a fornire server affidabili, ad alta disponibilità, veloci e facili da gestire.

Nelle prossime settimane, il Team Nitrado Cloud sarà inoltre al lavoro su funzionalità che renderanno la gestione dei propri server un gioco da ragazzi.

Piena Flessibilità in Qualsiasi Momento

Un server può essere configurato flessibilmente attraverso differenti scelte basate sulle necessità:

  • Numero di vCores (1 – 44 Cores)
  • RAM (512MB - 128GB)
  • SSD Storage (20GB – 5TB)
  • Traffico Forfettario incluso - fino a 10Gbit/s Traffico Ultra Veloce (2-20TB) disponibili
  • Backups (0-4 disponibili)
  • Sistema Operativo (diverse distribuzioni Linux e Windows Servers)

Caratteristiche Cloud Server Nitrado

Inoltre, vengono distinti due diversi prodotti: "Cloud Server" e "Cloud Server Dynamic".

L'aggiunta “Dynamic” permette al server di essere affittato giornalmente. Le risorse possono essere aggiunte o rimosse in ogni momento. In seguito alla rimozione, il corrispondente valore residuo sarà accreditato sull’account Nitrado. Sarà però disponibile la piena flessibilità, anche se la domanda cambiasse a breve termine.

Il “Cloud Server” normale è progettato per progetti a lungo termine e corrispondentemente più favorevole con tempi di sottoscrizione più duraturi (almeno 30 giorni). Downgrade prestazionali sono ovviamente possibili ma, solo il 50% del valore residuo sarà remunerato.

Con questa offerta completa, un server personalizzato può essere selezionato ed utilizzato per i propri progetti.

Stay tuned!

Fino al rilascio del nuovo prodotto, pubblicheremo regolarmente ulteriori dettagli in nuovi articoli. Nel prossimo articolo, discuteremo dell’hardware e software che costituiscono il cuore del Public Cloud Nitrado.

Diteci cosa vorreste farne del nostro Cloud Server in arrivo e spargete la notizia

#NitradoCloud

17. mag 2017, 10:45:52
1325
Riccardo Savino
La tua reazione

0

0

2

0

0

0

0